Home / Notizie culminanti / Capo Hezbollah ucciso in un raid aereo israeliano
سمير القنطار

Capo Hezbollah ucciso in un raid aereo israeliano

Samir Qantar è morto nell’attacco a un edificio della capitale siriana.

Samir Qantar, membro del partito di Hezbollah, il 20 dicembre 2015, ucciso nella notte a Damasco in un edificio centrato da una serie di razzi nel quartiere di Jaramana. Da Beirut è poi arrivata la conferma ufficiale del partito Hezbollah: il loro comandante è morto.

I media ufficiali siriani hanno accusato genericamente gruppi “terroristi”, ma
le esplosioni sono state causate in realtà da una raid aereo israeliano che aveva come obiettivo Qantar, responsabile nel 1979, quando aveva solo 16 anni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *